venerdì 16 maggio 2008

Illusioni

Il peso della realtà. Quanto contano le illusioni? Potremmo vivere senza illuderci? I desideri nuotano come girini nello stagno dell'illusione.


La città degli angeli

Ogni desiderio ha un posto
in questa notte ardente
non tenera ma viva
e nelle ossa preme
la voglia della pelle
ambrata e forse inutile
pagata per tre ore.
Ormai ho già ballato
seguendo tempo e mandorle
aperte - oscure ghiandole
accanto al fiume lento e opaco
steso sul corpo
di cento prostitute.
E nera è questa notte
di lucidi capelli asiatici
alghe intorno a polsi morbidi
e in preghiera
quando anche il male riposa
e sogna
una donna di Bangkok

3 commenti:

samsara ha detto...

le illusioni sono il frutto dell'impiego scorretto di una giusta regola. il bisogno di risolvere le ambiguità supera ogni altra cosa.

Viola ha detto...

Si, ma solo per disambiguare... bisogna stare attenti a non cercare la verità

samsara ha detto...

sulla verità è stato detto molto ma spesso non l'essenziale. questo perchè tutti siamo convinti di possederne una... illusi? ahhh la parola disambiguare: to disentagle, una fra le mie preferite.